Achillea

14,50


Gratis
Disponibilità:

da 2 pezzi € 13,77

da 5 pezzi € 12,32

Codice prodotto 2107
Categoria Tinture Madri
Marca Fitosofia
Disponibilità
Tempistica di preparazione prevista 1 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

Altre domande ?

ACHILLEA Fiori Puri - Tintura madre

Qualità della tintura madre di Achillea: Fredda e Secca, Terra. Astringente, consolidante, cicatrizzante, emostatica, potente spasmolitico addominale.

Sapore: aromatico-astringente, leggermente dolce e piccante amaro.

Azioni: Diuretica, antiemorragica polmonare ed uterina, riduce i flussi liquidi anche intestinali, tonifica mucose e vasi. Migliora la funziona gastrica.

Organotropismo elettivo: area addominale, fegato, cistifellea, utero. Apre ostruzioni epato-biliari, agisce su sangue e bile gialla; espelle e regola l'eccesso di Calore biliare dall'area addominale. Antiemorroidaria ed antidismenorreico elettivo.

Tradizione e Storia: Il nome rimanda direttamente alla leggenda di Achille, che avrebbe utilizzato questa pianta per curare le ferite dei suo compagni d'arma durante l'assedio di Troia.

Azioni della Tintura Madre di Achillea: è utile in caso di disturbi mestruali per la sua azione antispastica sulla muscolatura e per la capacità di riattivare la circolazione, decongestionando la zona pelvica; coadiuvante in caso di emorroidi anche sanguinanti per la sua ha azione astringente; ha azione nell'atonia digestiva, anche in concomitanza di un'insufficienza epatica; riequilbra l'apparato urogenitale, specialmente se utilizzata in sinergia con altre piante.

Indicazioni secondo l'uso tradizionale: Amenorrea, Atonia digestiva, Cistite emorragica, Coliche intestinali, Congestione pelvica, Disappetenza, Dismenorrea, Dispepsia, Emorragie, Emorroidi, Epatopatia, Febbre, Insufficienza epatica, Ipertensione lieve, Menometrorragia, Raffreddore, Spasmi del tratto gastrointestinale, Trombosi

Uso Esterno:Emorroidi Sanguinanti, Ferite, Mal di denti, Sanguinamenti

Controindicazioni:
è controindicata in gravidanza, dato l'uso tradizionale come emmenagogo. Il Tujone, un componente dell'olio essenziale della pianta, in grandi quantitativi è un componente tossico. La pianta intera ne possiede piccoli quantitativi ed è poco probabile che produca tossicità nell'uomo. Sconsigliato l'uso dell'olio essenziale in gravidanza, anche se per ambiente.

Interazioni: L'uso comcomitante di erbe contenenti Tujone (salvia, tanaceto, tuja, assenzio), può aumentare il rischio di tossicità dato da questo chetone. In via teorica, sono possibili interazioni con antiacidi, anticoagulanti, barbiturici, e bloccanti dei recettori H2

Effetti collaterali: Quantità superiori a quelle consigliate possono causare effetti sedativi e diuretici. Può causare reazioni allergiche in individui sensibili alle Asteraceae/Compositae, come Senecione, Crisantemo, Margherita, Calendula.

Dosaggio consigliato: 40 gocce diluite in poca acqua 3 volte al dì

Ingredienti: estratto idroalcolico (alcol, parte di pianta, acqua) in rapporto D/E da pianta fresca 1:2,5 di Achillea (Achillea millefolium L.) parte aerea fiorita

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce corrispondenti a 2,9 g di estratto idroalcolico di Achillea

Formato: flacone da 50 ml con pipeppa contagocce