Camomilla Romana

14,50


Gratis
Disponibilità:

da 2 pezzi €13,77

da 5 pezzi €14,50

Codice prodotto 2016
Categoria Tinture Madri
Marca Fitosofia
Disponibilità
Tempistica di preparazione prevista 1 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

Altre domande ?

CAMOMILLA ROMANA Parti Aeree - Tintura Madre

Qualità della Camomilla: Moderatamente Calda e Secca. E' sottile e leggera, giova soprattutto nella perdita di tono dei tessuti. Dissolve, fluidifica, ammorbidisce, mitiga i dolori e rende leggeri i tessuti.

Sapore della tintura madre di Camomilla: aromatico, debolmente acre.

Azioni: è emmenagoga e giova nella dismenorrea, è diuretica e sfavorisce la formazione di calcoli renali. Apre le ostruzioni di fegato e milza, è spasmolitica su vescica, utero, reni ed intestino. Cicatrizza le ulcerazioni polmonari, blocca la diarrea, giova allo stomaco. Riduce la violenza delle crisi epilettiche, rafforza il cervello.

Organotropismo: stomaco, intestino, utero, cuore/emozioni, asse fegato-cistifellea.

Tradizione e storia:
Camomilla dal greco significa letteralmente "frutto abbondante a terra, madre". Compare nel Papiro Ebers e negli erbari dell'antica Mesopotamia come pianta del sole con azione sule febbri e nelle formazioni pustulose all'ano, antiinfettiva e disinfettante. Nel Medio Oriente veniva impiegata come calmante e per favorire il sonno. Galeno la classifica come rimedio "sottile e calido che mitiga i dolori, risolve le costipazioni e le febbri causate dai grossi umori cholerici. Castore la indica in "tutte le lassitudini e come antispasmodico nei dolori di fegato, rene, vescica, utero, e ventre. Aggiunge anche un'azione sulle ulcere del polmone e indica i fiori cotti per i clisteri che "migliorano e sanano i dolori delle reni, della matrice, degli intestini e della vescica. L'olio scrive Castore "apre i pori.. ferma la flussione degli umori .. conferisce ai nervi.. mitiga i dolori e risolve le febbri. Studi moderni si concentrano sull'azulene isolato nell'olio essenziale, dalla forte azione antiinfiammatoria (Heubner).

Indicazioni secondo l'uso tradizionale:
Agitazione da stress, Cefalea, Eczemi, Dismenorrea, Dispepsia, Flatulenza, Infiammazioni gastrointestinali, Spasmi gastrointestinali, Trattamento sintomatico di disturbi digestivi. PEr uso esterno è utile in caso di affezioni del cavo orale, coliti e colite ulcerosa per enteroclismi, dermatosi, eczemi, infiammazioni oculari, vaginiti.

Controindicazioni:
Nessuna controindicazione alle dosi terapeutiche normali. Si consiglia di non usarla per lunghi periodi perché può provocare insonnia e nausea. Evitare l'uso in gravidanza in quanto stimola le contrazioni dell'utero.

Interazioni:
Sensibilità crociata con le Asteraceae. Può teoricamente potenziare gli effetti di benzodiazepine, barbiturici e farmaci deprimenti del SNC. Tuttavia le segnalazioni sono scarsissime.

Effetti collaterali:
Raramente si sono verificati casi di rallentamento della motilità gastrica e vomito. Raramente può essere allergizzante.

Dosaggio consigliato: 40 gocce diluite in poca acqua 3 volte al dì

Ingredienti: alcool etilico, acqua, Camomilla Romana (Chamaemelum nobile L. All.) parti aeree, 16,6%

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce (3,7 ml) corrispondenti a 565 mg di estratto idroalcolico di Camomilla Romana

Formato: Flacone in vetro da 50ml con pipetta contagocce