Iperico

14,50


Gratis
Disponibilità:

da 2 pezzi €13,77

da 5 pezzi €14,50

Codice prodotto 2195
Categoria Tinture Madri
Marca Fitosofia
Disponibilità
Tempistica di preparazione prevista 1 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

Altre domande ?

IPERICO Sommità Fiorita Fresca - Tintura Madre

Qualità dell' Iperico: Caldo e Secco, di sostanza leggera e volatile, apre, dissolve, cicatrizza e rafforza.

Sapore: acre-aromatico.

Organotropismo: reni, pelle, articolazioni, cuore/emozioni, sistema nervoso centrale.

Tradizione e storia:
Chiamata anche Erba Scacciadiavoli, l' Iperico è conosciuto fin dall'antichità e utilizzato nella medicina ippocratica come analgesico e sedativo, legato per aspetto e per virtù, al fuoco e al sangue. Dioscoride, Plinio e Galeno ne esaltano qualità diuretiche, stimolanti il mestruo e le azioni antiscottature e cicatrizzanti. La sua efficacia nel saldare le ferite e "risanare le ulcere putride" percorre tutta la storia della medicina tradizionale mediterranea e araba. Galeno scrive che "scalda e dissecca.. usandosi secco e in polvere sana l'ulcere umide e putride. Sono alcuni che lo danno a bevere nelle sciatiche.. la radice cotta nel vino sveglia i tramortiti ma bisogna, mentre che se gli dà da bere, coprire i pazienti molto bene: per ciò che fa sudare per tutto il corpo, il che è causa di far loro riacquistare la pristina salute". La Cristianità definisce l'Iperico simbolo di Luce e protezione, nel cinquecento venne utilizzato nelle pratiche esorciste. Oggi l'azione prevalente è come antidepressivo.

Indicazioni secondo l'uso tradizionale: Ansietà, Bronchiti croniche, Catarri, Depressioni di lieve e media entità (escluse quelle endogene), Depressioni invernali (che iniziano in Autunno e terminanno in Primavera), Emorroidi, Enuresi infantile, Epatopatie acute o croniche, Febbri, Infezioni virali, batteriche e fungine, Insonnia, Paure infantili, Preventivo in soggetti con familiarità alla depressione. Per uso estrno trova impiego come cicatrizzante e per massaggi lenitivi.

Controindicazioni: Allergia alle piante della famiglia delle Guttiferae. Non somministrare durante l'allattamento. A causa del rischio di fotosensibilizzazione, evitare l'esposizione al sole o trattementi ultravioletti specialmente a soggetti di pelle chiara. Non somministrare sotto i 12 anni di età.

Interazioni:
Somministrare sotto controllo medico specialmente in concomitanza con l'assunzione di altri farmaci, in particolar modo teofillina, digossina, ciclosporina, warfarin ed indinavir. Può ridurre l'efficacia della pillola anticoncezionale, barbiturici, alprazolam, fenitoina e statine. Non associare a farmaci con attività serotoninergica per il rischio di una sindrome serotoninergica maligna: tra questi i triptani, antidepressivi di I e II generazione, destrometorfano, fenfluramina, mepiridina, pentazocina e tramadolo.

Effetti collaterali:
Vari studi hanno dimostrato che l'ipericina è ben tollerata. In alcuni soggetti è stata osservata l'insorgenza di una sindrome serotoninergica centrale, con ansia estrema, confusione, nausea, ipertensione e tachicardia. A dosi più elevate la comparsa di disfunzioni sessuali a livello più basso rispetto a quello determinato dagli altri antidepressivi. Come con gli altri antidepressivi, Iperico può favorire una sindrome maniacale o ipomaniacale.

Modo d'uso: 20 gocce diluite in poca acqua 1 volta al dì

Ingredienti: estratto idroalcolico (alcol, parte di pianta, acqua) in rapporto D/E 1:5 di Iperico (Hypericum perforatum L.) parti aeree fiorite.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 20 gocce corrispondenti a 0,6 g di estratto idroalcolico di Iperico. Ipericina< 6 mcg; iperforina<42mcg

Formato: Flacone in vetro da 50 ml

01 Ott 2018
imballaggio e spedizione ben curati e puntuali, i prodotti sono secondo descrizione con piccolo omaggio ben gradito. Lo consiglio
...continua »

Leggi tutte le recensioni di questo prodotto »