Uva ursina

14,50


Gratis
Disponibilità:

da 3 pezzi € 13,05

Codice prodotto 2346
Categoria Tinture Madri
Marca Fitosofia
Disponibilità
Tempistica di preparazione prevista 1 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

Altre domande ?

Uva ursina foglie- Tintura Madre da pianta fresca

Il nome, Arctostaphylos uva ursina deriva dal latino "grappolo, uva dell'orso" properio perchè gli orsi sono ghiotti dei suoi frutti. Importata dall'Asia, se ne dimostrò nel XVIII sec. l'azione antilitiasica renale e il suo utilizzo per calmare i dolori nedritici. (M. Adanson). La medicina nordamericana la utilizzava come tonico degli organi urinari nelle infiammazioni e nelle calcolosi dell'apparato urogenitale. Nel secolo scorso studi in Europa sono state convalidate le azioni diuretica e antisettica, utili in caso di cistiti, uretriti, blenorragie, ritenzione idrica e ipertrofia prostatica.

L'uva ursina viene tradizionalmente impiegata per il trattamento delle infezioni alle vie urinarie: ha azione antisettica, calma lo stimolo della minzione e allevia il dolore. L'utilizzo di uva ursina è portentoso specialmente se abbinata ad un'alimentazione alcalinizzante delle urine ricca in frutta e verdura e povera di proteine animali e carboidrati. In caso di cistiti croniche o ricorrenti va sempre sostenuto il sistema immunitario con Lapacho (Estratto analcolicolico Concentrato di Lapacho 4:1) ed Echinacea, e va mantenuta una corretta eubiosi intestinale con l'utilizzo regolare di Fermenti Lattici Migliora.

Indicazioni: utile in caso di cistiti acute e croniche, cistiti ricorrenti, enuresi, leucorrea, infiammazioni acute e croniche delle basse vie urinarie, ipertrofia prostatica, menometrorragie, uretriti.

Controindicazioni:
Gravidanza, Allattamento, bambini sotto i 12 anni, insufficienza renale. Per evitare prudenzialmente gli effetti tossici da idrochinone, gli estratti di Uva ursina non devono essere usati per periodi che superino le 2 settimane.

Interazioni:
Non dovrebbe essere somministrata con altre sostanze che causano acidità delle urine perchè l'acidosi fa diminuire l'effetto antibatterico. L'idrochinone diventa attivo soltanto con un pH>8. Si consiglia una dieta alcalinizzante ricca di verdure (pomodori in particolare), frutta e succhi di frutta, patate, ecc.

Effetti collaterali:
A causa dell'alto contenuto di Tannini, in rari casi si sono registrati nausea e vomito in soggetti predisposti a disturbi gastrici. Reazione avversa alle Asteraceae.

Ingredienti:estratto idroalcolico (alcol, parte di pianta, acqua) in rapporto D/E da pianta fresca 1:1,75 di Uva orsina (Arctostaphylos uva-ursi (L.) foglie.

Tenore degli indredienti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce corrispondenti a 2,9 g di estratto idroalcolico di Uva Ursina

Dosaggio Consigliato: 40 gocce diluite in poca acqua, 3 volte al dì, lontano dai pasti

Formato: flacone in vetrocon pipeta contagocce da 50 ml