Valeriana

14,50


Gratis
Disponibilità:

da 2 pezzi € 13,77

da 5 pezzi € 14,50

Codice prodotto 2053
Categoria Tinture Madri
Marca Fitosofia
Disponibilità
Tempistica di preparazione prevista 1 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

Altre domande ?

Valeriana radice fresca - Tintura Madre

Qualità: Moderatamente Calda e Secca. Apre, alleggerisce, assottiglia, attiva le cozioni e attiva le funzioni organiche.

Organotropismo: apparato genitale femminile, apparato renale, intestino, apparato osteo-articolare, pelle, occhi.

Tradizione e storia:
Valeriana Officinalis dal verbo latino valere "essere forte, robusto". Durante il Medioevo la Valeriana era considerata una panacea, si pensava potesse curare la febbre e l'epilessia, le convulsioni e l'isterismo. Indicata come erba di "riappacificazione", le sue virtù calmanti e la sua capacità di "far ridere" sono riconosciute a partire dal Cinquecento. Galeno scrive che la Valeriana è "calda in primo grado e Secca in secondo.. mangia la radice di Valeriana e togli le foglie e pestale bene, poi mettile sulla ferita, tirerà fuori il ferro". Dioscoride le attribuisce proprietà diuretiche, analgesiche, emmenagoghe e antivenefiche.

Ildegarda la indica utile per i dolori della gotta e per l'infiammazione della pleura. Gli effetti inebrianti che aveva sui gatti, accrebbe l'interesse per la sua azione sul Sistema Nervoso. Nel Rinascimento era impiegata per le sue virtù sedative e per riequilibrare l'irrequietezza sessuale o "passione isterica". Il medico Fabio Colonna, affetto da epilessia, la utilizzò su se stesso e ne studiò le proprietà anticonvulsionanti; molti altri studi giunsero in seguito alla medesima conclusione. Sono stati descritti anche effetti miorilassanti sulla muscolatura liscia, che paiono invertirsi ad alte dosi.

Indicazioni secondo l'uso tradizionale: la tintura madre di Valeriana è un coadiuvante naturale per agitazione nervosa, ansietà, aritmie cardiache, astenia, bulimia, cefalea, coliche intestinali, colite, epilessia, eretismo cardiaco, esaurimento, insonnia, ipertensione, menopausa e climaterio, nervosismo, nevrosi, palpitazioni, tachicardia, spasmi gastrici e intestinali, stress.

Controindicazioni:
Ipersensibilità individuale. Si consiglia il suo utilizzo sotto controllo medico. Non usare nei bambini sotto i 12 anni, il suo sapore può causare nausea o vomito nei soggetti sensibili, specialmente nei bambini.

Interazioni:
Non dovrebbe essere assunta insieme ad alcol o psicofarmaci senza controllo medico.

Effetti collaterali:
Negli studi clinici gli effetti collaterali si sono mostrati simili al Placebo. A differenza delle Benzodiazepine, Valeriana non sembra causare sindrome d'astinenza, interessare i riflessi o lo stato di vigilanza, né interferire con i livelli di concentrazione. Alle dosi abituali non sono state riscontrate sindromi da dipendenza o da astinenza.

Dosaggio consigliato: 40 gocce diluite in poca acqua 3 volte al dì

Ingredienti: estratto idroalcolico (alcol, parte di pianta, acqua) in rapporto D/E da pianta fresca 1:2 di Valeriana (Valeriana officinalis L.) radice

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce corrispondenti a 2,9 g di estratto idroalcolico di Valeriana

Formato: flacone in vetro da 50ml con pipetta contagocce